OGGI POMERIGGIO STAVO ANDANDO AL LAVORO, PASSO DAVANTI ALLA PIAZZOLA DI UN BENZINAIO SULLA SALARIA E VEDO UN CANE, O MEGLIO UN MUCCHIO D’OSSA, SDRAIATO PER TERRA… PENSO CHE SIA MORTO… FACCIO INVERSIONE E VADO DA LUI. SI ALZA IN PIEDI A STENTO: è UN VECCHIO PASTORE TEDESCO, MAGRO E CON LA ROGNA ANCHE SE DALLA FOTO NON SEMBRA… SI AVVICINA A ME DONDOLANDO E SCODINZOLANDO, è DOLCISSIMO. HA UN COLLARE DI METALLO SENZA SCRITTE CHE PENZOLA DAL COLLO, NON HA TATUAGGIO Nè MICROCHIP, OVVIAMENTE. GLI METTO UNA SCATOLETTA DA MANGIARE E LA DIVORA. SI AVVICINA IL BENZINAIO IMBUFALITO DICENDO TESTUALI PAROLE " QUESTA NON è UNA BELLA COSA!". NON RIESCO A CAPIRE E GLI CHIEDO A COSA SI RIFERISCE… MI DICE "METTERGLI DA MANGIARE! COSì NON SE NE Và PIù! SONO 4 GIORNI CHE STA QUI E Và IN MEZZO ALLA STRADA, E SE PROVOCA INCIDENTI??? POI MAGARI SE LA PRENDONO CON ME!". RIMANGO ALLIBITA MA CERTO NON STUPITA DALLA SOLITA "SENSIBILITà" DELLE PERSONE DI QUESTE PARTI…
SCAPPO AL LAVORO IN RITARDO. QUANDO RIPASSO è ANCORA Lì, ACCIAMBELLATO FUORI DAL BAR CHIUSO CHE C’è NELLA PIAZZOLA… MI SI STRINGE IL CUORE PERCHè NON POSSO FARE NULLA PER LUI. NON HO UN POSTO DOVE METTERLO.
IMBOCCO LA STRADA PER TORNARE A CASA… VEDO 2 CUCCIOLI CHE HANNO ABBANDONATO ORMAI DA UN PAIO D ISETTIMANE MA SONO SELVATICI E NON SI FANNO AVVICINARE. METTO DA MANGIARE ANCHE A LORO: PER ORA NON CORRONO PERICOLI SE NON QUELLI DELLA NOTTE NEL BOSCO, A LORO PENSEREMO PIù IN Là…
NON RIESCO A TOGLIERMI DALLA MENTE L’IMMAGINE DI QUEL CANE ACCIAMBELLATO CHE MI RIPORTA, NON SO PERCHè, A DUE VITTIME DEL CANILE: AUGUSTO E GRETA…
SISTEMO I MIEI CANI, è ORMAI BUIO… DECIDO DI TORNARE DA LUI MA NON C’è PIù. FORSE HA TROVATO UN CANTUCCIO MENO FREDDO IN CUI PASSARE LA NOTTE, NEI PRATI DIETRO IL BAR, SPERO NON ABBIA SCELTO LA STRADA. DI LUI NON C’è TRACCIA.
DOMANI TORNERò A VEDERE SE è ANCORA Lì MA ANCORA UNA VOLTA HO BISOGNO DI AIUTO, DI QUALCUNO CHE SI OFFRA DI OSPITARLO, ADOTTARLO O RICOVERARLO… ALTRIMENTI DOVRò LASCIARLO AL SUO DESTINO.
CREDETEMI… SE AVESSI ANCHE SOLO UN BUCHETTO DOVE METTERLO O LA POSSIBILITà DI PORTARLO IN CLINICA A NOSTRE SPESE NON CHIEDEREI NULLA… MA IL TEMPO IN CUI RIUSCIVAMO A FARE TUTTO DA SOLI è FINITO DA UN PEZZO…
GRAZIE,
BETTY
339-1847914
info@ulmino.it
http://www.ulminopericanidirieti.splinder.com