La telefonata di un cittadino ha segnalato la sua presenza, in una zona del centro storico di Ruvo di Puglia in un cartone e in uno stato tale che sembrava morta!

Solo in seguito, alcune voci hanno parlato di un branco di belve che si sono divertiti a bastonarla e hanno anche provata a stritolarla sotto l’automobile…
Dio mio! Ma questi sono gli uomini?!!!

L’abbiamo chiamata Lucia, come la santa protettrice della vista,
perchè per i primi giorni non ha mai aperto gli occhi e stiamo ancora temendo per la sua vista.

Le percosse le hanno provocato una commozione cerebrale.
Attualmente Lucia è accudita presso l’abitazione di una volontaria;
un passo al giorno, grazie alle cure e all’amore, sta dando segni di ripresa.

Per lei chiediamo una famiglia, per dimenticare la crudeltà subita e per ricominciare a credere in colui che "dicono" sia il suo migliore amico: l’uomo…

Contattare
pina 348-3699365

enza 338-2762191